L'italo - svedese Jonathan Alberto Levi elogia le qualità di Ísak Bergmann Jóhannesson

L'ex Rosenborg ha speso grandi parole per il centrocampista offensivo diciassettenne.
07.05.2020 06:00 di Mattia Giodice Twitter:    Vedi letture
Fonte: Fotbollskanalen
Ísak Bergmann stupirà ancora?
Ísak Bergmann stupirà ancora?

Nel corso di un'intervista con i colleghi dell'NT, l'italo - svedese Jonathan Alberto Levi, ala destra del Norrköping, tra le altre cose ha elogiato le qualità del compagno di squadra Ísak Bergmann Jóhannesson.

Ísak Bergmann, centrocampista offensivo diciassettenne, nonostante la sua giovane età, è già candidato a diventare uno degli uomini chiave del club svedese, dopo aver impressionato molti addetti ai lavori nel Paese.

Come noto, si è trasferito in Allsvenskan dall'ÍA, nel gennaio 2019, dopo aver declinato offerte di altre società come JuventusBorussia Mönchengladbach, FCK Brøndby.

Levi, giunto dai norvegesi del Rosenborg tre mesi fa, ha speso grandi parole per Ísak Bergmann​​​​​​​, affermando di aver visto pochi ragazzi così talentuosi e con la testa a posto a diciassette anni.

"Non conosco molti ragazzi di diciassette anni che sono così concentrati e prendono il calcio sul serio come lui.", ha dichiarato, per poi aggiungere: "Mi ha impressionato incredibilmente. Chiaro, è un calciatore di talento, ma lavora così duramente. Di solito, ci sono molte altre cose che impressionano nei diciassettenni".

All'inizio dell'anno, Ísak Bergmann è stato votato come il giocatore più promettente nel campionato svedese.

Sarà divertente vedere se avrà una possibilità in Prima Squadra, come sembra, non appena le competizioni calcistiche prenderanno il via, probabilmente a giugno come in Islanda.