Mjólkurbikar karla 2020 | Primo turno, i risultati delle nove sfide odierne

Anche oggi, tanti goal e tante emozioni, sui vari campi dell'isola.
07.06.2020 23:15 di Mattia Giodice Twitter:    Vedi letture
Fonte: Úrslit.net
Doppietta per Hólmar Örn
© foto di Bára Dröfn K. - Fótbolti.net
Doppietta per Hólmar Örn

Nella giornata odierna, si è andati quasi del tutto a concludere una parte del primo turno di Mjólkurbikar karla, dopo le varie sfide disputate negli ultimi due giorni.

Erano nove gli incontri in programma, di cui sei alle 16:00 ora italiana.

L'Ísbjörninn, infatti, ha ospitato il Björninn, al Kórinn di Kópavogur. Il match è stato molto divertente e con tante reti realizzate per il 4-5 finale. Þorlákur Ingi Sigmarsson, su calcio di rigore, ha aperto le marcature al 5°, mentre Daníel Þór Ágústsson al 12° e Júlíus Orri Óskarsson al 44° hanno ribaltato il risultato. Il cileno Ronald Andre Olguín González, con un nuovo calcio di rigore e, in questa circostanza, da lui battuto, ha ristabilito ancora la parità al 48°, e il basco Orats Reta García riportato in vantaggio i suoi. Nuova rimonta ospite con Júlíus Orri Óskarsson al 75° che, naturalmente, ha prolungato la sfida ai tempi supplementari, e al 113°, dagli undici metri, dopo il guizzo del serbo Miloš Bursać al 107°. A chiudere definitivamente i conti, Jóhann Ingi Þórðarson al 114°.

Il Tindastóll ha ricevuto il Kormákur/Hvöt, al Sauðárkróksvöllur di Sauðárkrókur, e si è imposto con il risultato di 2-1. Hilmar Þór Kárason ha portato avanti i suoi al 18°, ma i padroni di casa si sono rifatti sotto nella ripresa e, al 72°, ha pareggiato Hjörleifur Hafstað Arnórsson e, al 77°, regalato la vittoria l'inglese Luke Morgan Conrad Rae.

Il KFB ha affrontato il Víðir, al Bessastaðavöllur di Álftanes. Per gli ospiti, vittoria esterna. 5-1, il finale. Ha aperto le marcature Hólmar Örn Rúnarsson al 13°, e raddoppiato l'olandese Guyon Philips al 28°. Ancora in rete Hólmar Örn al 74°, prima di Birkir Blær Laufdal Kristinsson all'80°, oltre allo sfortunato autogoal di Aron Björn H. Steindórsson all'86°. Espulso, per somma di ammonizioni, Bragi Þór Kristinsson al 92°.

Il Samherjar ha duellato con il Nökkvi, al Hrafnagilsvöllur di Hrafnagil. Padroni di casa che passano il turno, grazie al successo per 3-0 firmato da Hreggviður Heiðberg Gunnarsson al 36° e Ágúst Örn Víðisson al 68° e all'83°.

Il KFR e il GG si sono date battaglia all'SS-völlurinn di Hvolsvöllur, con Lárus Viðar Stefánsson espulso al 52° e ospiti vittoriosi per 0-2.

Jón Kaldal al 67° e Hjörtur Júlíus Hjartarson al 90°, i marcatori dell'SR, all'Eimskipsvöllurinn, nella vittoria per 2-0 contro l'Uppsveitir.

Alla 18:00 ora italiana, invece, lo Stokkseyri e l'Afríka sono state protagoniste allo Stokkseyrarvöllur di Stokkseyri. 3-1, il finale. Reti messe a segno da Örvar Hugason al 2° e, su calcio di rigore, al 64° e Eyþór Gunnarsson, al 47°. Il polacco Robert Stanisław Makowski al 90° ha ridotto il passivo, utile, però, solo ai fine delle statistiche.

Un'ora dopo, alle 19:00 ora italiana, 0-0 tra l'Árborg e l'Augnablik, al JÁVERK-völlurinn di Selfoss, ma i primi hanno avuto la meglio sui secondi, per 8-7, dopo i calci di rigore. Due gli espulsi: Jökull I. Elísabetarson e Kristján Ómar Björnsson, entrambi al 120°.

Hanno chiuso la domenica, alle 21:00 ora italiana, il Léttir e il Reynir S., all'Hertz völlurinn. Gara terminata con una roboante vittoria ospite per 1-9.

Di seguito, i verdetti in questione, nel riepilogo grafico di Úrslit.net.