1. deild menn 2020 | Settima giornata, vincono l'HB II e lo 07 Vestur. Buona prova dell'FC Hoyvík

Cade il B36 II e non va oltre il pari l'NSÍ II. Ancora a secco l'AB II.
12.06.2020 08:00 di Mattia Giodice Twitter:    Vedi letture
Fonte: FSF.fo
FC Hoyvík molto in forma, ieri
© foto di In.fo
FC Hoyvík molto in forma, ieri

Nella serata di ieri, si sono disputate tre delle cinque sfide in programma per il settimo turno della 1. deild menn.

Alle 20:15 ora italiana, infatti, l'FC Hoyvík ha ospitato l'NSÍ II, al J & K vøllur di Hoyvík. L'incontro è stato ricco di emozioni e goal, concluso con un risultato, decisamente, positivo per i padroni di casa, considerando la forza dei gialloneri. Hugin á Borg Ferber ha aperto le marcature all'8°. Jann Martin Mortensen ha ristabilito la parità al 29°, ma un minuto dopo, al 30°, Tór Højgaard av Skarði ha riportato in vantaggio i suoi e, addirittura, ancora Hugin ha calato il tris al 38°. Prima della fine del tempo, però, al 42°, Jógvan Højgaard ha accorciato le distanze. Al 51°, l'NSÍ II ha completato la rimonta con il secondo goal di Jann Martin, su calcio di rigore, respinto in un primo momento. Al 62°, Tór ha riportato avanti i suoi, e Pætur Turiðarson Skipanes siglato il 4-4 finale che, in ogni caso, non accontenta e sa di passo falso, al contrario dell'FC Hoyvík, a un passo dal conquistare i tre punti, ma uscito con il morale alto dalla gara.

L'AB II, ultimo in classifica, alle 20:30 ora italiana, alla Skansi Arena di Argir, ha ricevuto l'HB II. Il match è stato equilibrato e non realmente indirizzato verso una delle due compagini. Sorin Vasile Anghel Olaru ha portato in vantaggio i padroni di casa al 45°, ma i rossoneri hanno prima ristabilito la parità al 61°, con Jógvan Andrias Skeel Nolsøe, e poi ribaltato, completamente, il risultato sull'1-2 finale, con Rói av Fløtum al 66°, in una vittoria fondamentale per allontanarsi dalle zone pericolose.

Hanno chiuso la serata, al Gundadalur di Tórshavn, il B36 II e lo 07 Vestur, alle 21:00 ora italiana. Grande colpo degli ospiti, in questo caso, che, a differenza, dell'FC Hoyvík sono riusciti ad avere la meglio per 1-2. Un successo vitale, che riporta in cosa lo 07 Vestur, seppur in una lotta ancora complicata, verso le posizioni che contano. Un passo falso che, probabilmente, i bianconeri non si aspettavano. Tór-Ingar Akselsen ha sbloccato il match al 34° e poi raddoppiato al 75°. Tardiva la rete di Jóhann Hansson Joensen, arrivata al 94°, non consentendo di rimettere il tutto in discussione.

Di seguito, il riepilogo grafico della FSF sui tre verdetti in questione, nell'attesa delle altre due partite odierne, nel dettaglio.