1. deild menn 2020 | Settima giornata, vincono l'HB II e lo 07 Vestur. Buona prova dell'FC Hoyvík

Cade il B36 II e non va oltre il pari l'NSÍ II. Ancora a secco l'AB II.
12.06.2020 08:00 di Mattia Giodice Twitter:    Vedi letture
Fonte: FSF.fo
FC Hoyvík molto in forma, ieri
FC Hoyvík molto in forma, ieri
© foto di In.fo

Nella serata di ieri, si sono disputate tre delle cinque sfide in programma per il settimo turno della 1. deild menn.

Alle 20:15 ora italiana, infatti, l'FC Hoyvík ha ospitato l'NSÍ II, al J & K vøllur di Hoyvík. L'incontro è stato ricco di emozioni e goal, concluso con un risultato, decisamente, positivo per i padroni di casa, considerando la forza dei gialloneri. Hugin á Borg Ferber ha aperto le marcature all'8°. Jann Martin Mortensen ha ristabilito la parità al 29°, ma un minuto dopo, al 30°, Tór Højgaard av Skarði ha riportato in vantaggio i suoi e, addirittura, ancora Hugin ha calato il tris al 38°. Prima della fine del tempo, però, al 42°, Jógvan Højgaard ha accorciato le distanze. Al 51°, l'NSÍ II ha completato la rimonta con il secondo goal di Jann Martin, su calcio di rigore, respinto in un primo momento. Al 62°, Tór ha riportato avanti i suoi, e Pætur Turiðarson Skipanes siglato il 4-4 finale che, in ogni caso, non accontenta e sa di passo falso, al contrario dell'FC Hoyvík, a un passo dal conquistare i tre punti, ma uscito con il morale alto dalla gara.

L'AB II, ultimo in classifica, alle 20:30 ora italiana, alla Skansi Arena di Argir, ha ricevuto l'HB II. Il match è stato equilibrato e non realmente indirizzato verso una delle due compagini. Sorin Vasile Anghel Olaru ha portato in vantaggio i padroni di casa al 45°, ma i rossoneri hanno prima ristabilito la parità al 61°, con Jógvan Andrias Skeel Nolsøe, e poi ribaltato, completamente, il risultato sull'1-2 finale, con Rói av Fløtum al 66°, in una vittoria fondamentale per allontanarsi dalle zone pericolose.

Hanno chiuso la serata, al Gundadalur di Tórshavn, il B36 II e lo 07 Vestur, alle 21:00 ora italiana. Grande colpo degli ospiti, in questo caso, che, a differenza, dell'FC Hoyvík sono riusciti ad avere la meglio per 1-2. Un successo vitale, che riporta in cosa lo 07 Vestur, seppur in una lotta ancora complicata, verso le posizioni che contano. Un passo falso che, probabilmente, i bianconeri non si aspettavano. Tór-Ingar Akselsen ha sbloccato il match al 34° e poi raddoppiato al 75°. Tardiva la rete di Jóhann Hansson Joensen, arrivata al 94°, non consentendo di rimettere il tutto in discussione.

Di seguito, il riepilogo grafico della FSF sui tre verdetti in questione, nell'attesa delle altre due partite odierne, nel dettaglio.