ESCLUSIVA AF.it | Pepsi Max deild karla 2020 - Parola agli esperti: "Quale squadra vincerà il campionato?"

Gli esperti interpellati dalla redazione di AtlanticFootball.it indicano le squadre che, secondo loro, potrebbero lottare per la conquista della Pepsi Max deild karla 2020.
14.05.2020 12:00 di Mattia Giodice Twitter:    Vedi letture
Il KR trionferà ancora?
Il KR trionferà ancora?

La squadra di esperti assunta dalla redazione di AtlanticFootball.it, per ciò che concerne la Pepsi Max deild karla (CLICCA QUI), parte oggi nel viaggio all'interno della nuova stagione calcistica maschile islandese.

Nel primo appuntamento odierno, infatti, i nostri ospiti ci racconteranno le squadre che, secondo loro, potranno lottare per il titolo in estate.

Veniamo da una stagione che ha visto il KR, guidato in maniera brillante da Rúnar Kristinsson, tornare al successo, con Breiðablik​​​​​ ed FH che hanno tenuto il passo finché potuto, prima di consolidare le posizioni europee.​​

Lo Stjarnan del navigato Rúnar Páll Sigmundsson ha lottato con le unghie e con i denti, mentre si è consolidato il KA, reduce da un ottimo quinto posto.

A sorprendere gli scettici ci ha pensato il Víkingur R., settimo, e con tante ottime prestazioni, grazie anche a un gioco fluido che ha permesso, agli uomini di Arnar Bergmann Gunnlaugsson, di creare continui grattacapi alle big e aumentare, così, la pressione sull'estate 2020.

Importante, inoltre, il successo ottenuto in Mjólkurbikar karla.

Ha deluso le aspettative, a differenza di quanto accaduto nel femminile, il Valur dell'allora tecnico Ólafur Davíð Jóhannesson, con varie rivoluzioni in corso d'opera e un sesto posto finale, frutto di sole otto vittorie, cinque pari e nove sconfitte, per ventinove punti totali.

Sarà, ancora, divertente guardare il Fylkir e l'HK, in campi sempre ostici, e capire come si comporteranno le nuove arrivate ​​​​​​del ​Grótta e del Fjölnir.

Di conseguenza, non ci saranno ÍBV e Grindavík​, e bisognerà capire le intenzioni dell'ÍA e, con il rientro nel Paese di ​​​​​​Heimir Guðjónsson, i "Valsmenn" si candidano, nuovamente, a un posto in alto.

Di seguito, l'analisi dei nostri esperti, sulla questione.

Benedikt Bóas Hinriksson: "Penso che il Valur e il KR siano le più forti. A causa del poco tempo a disposizione, ci sono stati molti cambiamenti in altre squadre. Rúnar (Kristinsson, ndr) è il miglior allenatore del campionato ed Heimir (Guðjónsson, ndr) sa cosa sta facendo".

Björn Már Ólafsson: "Ci sono sei squadre che possono, realisticamente, spingersi verso lo Scudetto. Questo sestetto è composto da KR, Valur, FH, Víkingur R., Breiðablik e Stjarnan. I campioni in carica del KR non hanno apportato molte modifiche rispetto allo scorso anno, solo un paio di aggiunte intelligenti. Il Valur sarà la squadra che si avvicinerà di più al KR, con il Breiðablik poco dietro. L'FH, lo Stjarnan e il Víkingur R. sono grandi squadre in una buona giornata, ma non sono abbastanza costanti".

• Cristian Martínez Liberato: "Penso che Valur e KR combatteranno per vincere il campionato".

Haukur Harðarson: "Penso che sarà una battaglia tra il KR e il Valur. Il Valur è ferito dalla scorsa stagione e ha anche un nuovo allenatore come Heimir Guðjónsson. Anche il KR sarà lassù".

Hjörvar Hafliðason: "Le squadre che possono vincere il campionato sono il Breiðablik, il Valur, il KR e il Víkingur R. Sfortunatamente, lo Stjarnan e l'FH non sono due così buone squadre quest'anno".

• Ingólfur Sigurðsson: "Penso che sarà una battaglia tra KR, Valur e Breiðablik. Penso che il Valur si riprenderà, dopo la delusione della scorsa stagione, e sono entusiasta di vedere il Breiðablik con un nuovo allenatore, Óskar Hrafn Þorvaldsson, che sarà alla sua prima stagione nella massima serie. Il KR è una squadra imponente, con grandi individualità e buoni preparatori".

Ingólfur Þórarinsson: "Il Valur sarà motivato, dopo una deludente scorsa stagione. Il Víkingur R. è davvero una buona squadra, se riescono a evitare infortuni ai giocatori chiave, e il KR dovrebbe sempre essere una candidata. L'FH e il Breiðablik sono punti interrogativi".

• Magnús Valur Böðvarsson: "Penso che il KR manterrà il titolo di campione della Pepsi Max deild karla".

• Marc Boal: "Penso che sarà una corsa serrata a due, tra il KR e il Valur. È difficile sapere chi vincerà il titolo, per me il Valur ha la squadra più forte. Tuttavia, potrebbe volerci un po' di tempo prima che Heimir Guðjónsson riesca a capire la sua formazione ideale e il 'gel' da utilizzare per la sua squadra. Rúnar Kristinsson ha una squadra ben allenata e, se riescono a riportare i loro giocatori chiave che sono reduci da infortuni a lungo termine in piena forma, credo che il KR conquisterà il titolo alla fine di un duro e frenetico duello".

Orri Rafn Sigurðarson: "Ci saranno due squadre che, penso, combatteranno per il titolo quest'anno. Il Valur dovrebbe essere favorito con la squadra che ha, ma anche Víkingur R. e KR sono squadre molto forti. Potrei vedere il Víkingur R. sfidare il Valur e il KR per il titolo, con il loro fantastico calcio a circolazione libera della palla che, "What a man", Arnar Bergmann Gunnlaugsson gioca".

Tómas Þór Þórðarson: "A causa dell'attuale situazione nel mondo, i miei soldi sono puntati sulle squadre più affermate; il Valur e il KR. Il Breiðablik combatterà non distante dalla vetta e, se il Víkingur R. riuscirà a trovare il suo ritmo, potrebbe rendere questa corsa a quattro".

• Þorgrímur Þráinsson: "Il KR, il Valur o il Breiðablik".

• Þorkell Gunnar Sigurbjörnsson: "Il KR, il Valur o il Breiðablik. Il Víkingur R. potrebbe essere l'outsider".

Þorlákur Már Árnason: "Penso che sarà una lotta senza esclusioni di colpi tra il KR e il Valur, ma anche il Breiðablik e l'FH potrebbero vincere il titolo".