Algarve Cup 2018 | Danimarca - Olanda, scandinave sconfitte in "Zona Cesarini"

Autogoal al 94°
02.03.2018 21:52 di Mattia Giodice Twitter:    Vedi letture
Martens con la nazionale
© foto di zimbio.com
Martens con la nazionale

Alle 16:25 ora italiana, la nazionale islandese guidata dal commissario tecnico Freyr Alexandersson è scesa in campo per il secondo match nel Gruppo C dell'Algarve Cup 2018, perdendo 1-2 contro il Giappone vice - campione del mondo (CLICCA QUI).

Alle 19:30, sempre ora italiana, invece, al VRS António Sports Complex di Vila Real de Santo António, medesimo impianto di Cina - Norvegia (CLICCA QUI), si è disputata l'altra gara dello stesso raggruppamento, tra la Danimarca e l'Olanda.

Le olandesi si sono imposte per 2-3, in piena "Zona Cesarini", rimandando l'appuntamento con la rivincita della finale di EURO2017 per le danesi.

Tuttavia, ha sbloccato l'incontro Pernille Mosegaard Harder al 19°.

Reazione orange alla mezzora, con Cheyenne Van den Goorberg che ha ristabilito la parità.

Dura tutto due minuti, perché al 34° Frederikke Skjødt Thøgersen ha riportato in vantaggio la Danimarca e, con questo risultato, si è andati all'intervallo.

Punteggio che si è protratto fino ai minuti finali dell'incontro, ma dodici minuti prima del triplice fischio la stella Lieke Elisabeth Petronella Martens ha pareggiato nuovamente e al 94° è arrivata addirittura la beffa del sorpasso con uno sfortunato autogoal di Simone Boye Sørensen

Dunque, Olanda al comando del girone a punteggio pieno, seguita dal Giappone con tre punti.

Uno a testa per Danimarca e Islanda.