Turkish Cup 2018 | Terza vittoria consecutiva per il Messico di "Akureyri"

Ancora una vittoria per le giocatrici legate al Þór/KA
04.03.2018 19:51 di Mattia Giodice Twitter:    Vedi letture
Fonte: miseleccion.mx
Le undici iniziali
Le undici iniziali

Oggi, alle 15:00 ora italiana, la nazionale messicana delle tante giocatrici legate al Þór/KA, ha conquistato la terza vittoria consecutiva al Gold City di Alanya, in Turchia, nella Turkish Cup 2018 contro la Polonia, sulla carta la rivale più accreditata del gruppo.

Successo per 1-0 arrivato solo in "Zona Cesarini", grazie alla rete messa a segno da Kaitlyn Alicia Johnson Carreón all'89°.

Le polacche non hanno concesso un centimetro alle ragazze del commissario tecnico Roberto Medina Arellano, dedicandosi a rallentare e bloccare ogni trama offensiva delle azteche.

Allo stesso modo, la difesa messicana ha saputo fermare le scorribande pericolose che le avversarie hanno saputo elaborare.

Pertanto, la prima frazione non ha regalato particolari emozioni, con entrambe le squadre che hanno lottato per prendere il possesso della palla, senza che il gioco andasse in favore di una o l'altra formazione, mantenendo tuttavia, un buon ritmo.

Dopo l'intervallo, il Messico ha continuato a cercare il goal del vantaggio.

La squadra di Medina Arellano, infatti, è stata molto più propositiva in fase offensiva e, soprattutto, coraggiosa, lottando su ogni pallone che cadeva in loro potere.

Sandra Stephany Mayor Gutiérrez e Verónica Charlyn Corral Ang sono riuscite ad impensierire l'area di rigore polacca più volte.

Intorno all'ora di gioco, con i minuti che scorrevano, il Messico diventava sempre più insistente, dominando la partita che era sempre rimasta ad un ritmo intenso.

All'89°, gli sforzi fatti sono stati ripagati, con Johnson diretta al centro dell'area di rigore, lanciata da Mónica Ocampo Medina, che ha concluso verso lo specchio della porta senza lasciare scampo all'estremo difensore avversario.

Score rimasto invariato nei minuti di recupero con le messicane che hanno concluso una grande fase a gironi.

In campo per tutti i 90 minuti Bianca Elissa Sierra García e Cristina del Carmen Ferral Montalván, compagna di squadra di Fanndís Friðriksdóttir nelle francesi dell'Olympique de Marseille.

Uscita al 75° Sandra Stephany Mayor Gutiérrez per far spazio proprio ad Ariana Catrina Calderón Valdez.

Panchina per Aurora Cecilia Santiago Cisneros e Natalia Inés Gómez-Junco Esteva.

Martedì, all'Alanya Oba Stadyumu, le messicane affronteranno la Francia per l'assegnazione finale del trofeo.