Algarve Cup 2018 | La Norvegia di María Þórisdóttir non vince il Gruppo A. Sconfitta, come la Cina di Sigurður Ragnar Eyjólfsson

Doppia sconfitta per i due isolani.
05.03.2018 22:03 di Mattia Giodice Twitter:    Vedi letture
Eyjólfsson con l'Islanda
Eyjólfsson con l'Islanda

Oggi, alle 20:00 ora italiana, la Norvegia di María Þórisdóttir aveva bisogno di una vittoria contro il Portogallo dell'ex Riviera di Romagna e Grindavík, Carolina Ana Trindade Coruche Mendes, attualmente in forza all'Atalanta Mozzanica, oltre a un favore della Cina di Sigurður Ragnar Eyjólfsson, che avrebbe dovuto vincere o pareggiare contro l'Australia, per conquistare il primo posto nel Gruppo A dell'Algarve Cup 2018.

Tuttavia, i piani non sono andati come previsto e la Norvegia è stata sconfitta per 2-0 dalla nazionale padrona di casa.

Ha sbloccato l'incontro, poco dopo la prima mezzora di gioco, la stella Cláudia Teresa Pires Neto.

Raddoppio arrivato al 49° con Diana Micaela Abreu de Sousa e Silva.

Þórisdóttir ha disputato tutti i 90 minuti sul centro - sinistra di una difesa a quattro, accanto a Maren Nævdal Mjeld, mentre Mendes è entrata al 54° proprio al posto di Neto.

Identico score, anche nella gara disputata dalle "Steel Roses".

Le australiane si sono imposte per 2-0, grazie alle reti messe a segno da Chloe Logarzo al 51° e Samantha May Kerr al 93°.

Dunque, Australia e Portogallo prime con sette punti e stessa differenza reti, +3.

Le australiane, però, al comando poiché hanno realizzato più goal. Sei contro quattro.

La Norvegia conclude al terzo posto con tre punti, mentre resta a secco la Cina.