Road To France | Islanda - Repubblica Ceca, le condizioni di Rakel e Svava Rós

Entrambe in dubbio per il match di domani pomeriggio
03.09.2018 13:00 di Mattia Giodice Twitter:   articolo letto 409 volte
Rakel contro Carolin Simon
Rakel contro Carolin Simon

Domani pomeriggio, alle 17:00 ora italiana, la nazionale femminile islandese guidata dal commissario tecnico Freyr Alexandersson sarà nuovamente in campo al Laugardalsvöllur di Reykjavík per affrontare la Repubblica Ceca.

È l'ultimo atto del Gruppo 5 di qualificazione ai Mondiali, appuntamento decisivo che potrebbe portare le "Stelpurnar Okkar" in Francia, nel caso in cui la Germania incappasse in un passo falso nella trasferta sull'arcipelago feroese contro la selezione di Pætur Smith Clementsen al Tórsvøllur di Tórshavn, ai PlayOff, se la vittoria contro la Repubblica Ceca fosse utile per entrare in uno dei quattro posti disponibili nella graduatoria delle migliori seconde ripescate, o al terzo posto del girone, qualora le ceche avessero la meglio.

Ieri mattina, le teutoniche hanno sostenuto una seduta d'allenamento al Leiknisvöllur, casa del Leiknir R., situato nel distretto di Breiðholt (CLICCA QUI), prima di partire e raggiungere il Vága Floghavn (CLICCA QUI).

Anche l'Islanda ha recuperato le energie, dopo la sconfitta di sabato pomeriggio per 0-2 (CLICCA QUI), ma non ci sono buone notizie circa lo stato di salute di due preziose pedine all'interno della rosa.

Come noto, Rakel Hönnudóttir è uscita anzitempo contro la Germania, in luogo di Guðrún Arnardóttir.

In una normale situazione di gioco, infatti, si è accasciata a terra e, dopo l'intervento dello staff medico del CT, ha toccato in serie caviglia, tallone e stinco, ma fortunatamente si è trattato solo di crampi al polpaccio (CLICCA QUI).

Tirato un sospiro di sollievo iniziale, i problemi sono risorti quando in serata ha accusato un attacco di emicrania seguito da vomiti, come confermato oggi da Freyr in una conversazione con i colleghi di Fótbolti.net.

"Rakel ha avuto un crollo. Ha esaurito la forze fisiche, ha avuto un attacco di emicrania alla sera e ha vomitato. Può essere difficile riprendersi e vediamo quanta forza avrà oggi.", ha dichiarato.

Al 62°, per scelta tecnica, Svava Rós Guðmundsdóttir aveva preso il posto di Berglind Björg Þorvaldsdóttir, ma poco dopo ha sentito dolore alla coscia destra per un colpo subito.

"Svava Rós ha subito un duro colpo alla coscia e non ha potuto allenarsi ieri. Se non riesce ad allenarsi oggi, non sarà disponibile. È al 50/50.", ha commentato.

Dunque, entrambe sono in dubbio per la sfida che è diventata di diritto la più importante nella storia del calcio femminile islandese.