Road To France | Islanda - Repubblica Ceca, il sogno termina sul più bello

Sara Björk Gunnarsdóttir fallisce un rigore nel finale
04.09.2018 20:00 di Mattia Giodice Twitter:   articolo letto 649 volte
Sara Björk prima del match
Sara Björk prima del match

È molto difficile per chiunque della redazione poter scrivere qualcosa che abbia un senso compiuto in un momento simile, nonostante in questi sessanta minuti abbiamo provato a farlo più volte.

Di conseguenza, ci auguriamo di ricevere comprensione da parte dei nostri lettori.

Per dovere di cronaca, ci teniamo a riportare quanto accaduto nel pomeriggio odierno.

Come noto, la nazionale femminile islandese guidata dal commissario tecnico Freyr Alexandersson si giocava l'ultima chance di poter accedere alla fase finale della Coppa del Mondo in programma la prossima estate in Francia

Varie combinazioni portavano l'Islanda ai PlayOff, se Sara Björk Gunnarsdóttir avesse realizzato nel finale di gara il goal del vantaggio, rimontando lo 0-1 iniziale, ma così non è stato perché come tutte le più grandi calciatrici al mondo, e lei è una di queste, non ha spinto la sfera in rete.

Un peccato, grande peccato, dopo tutto il percorso fatto, dopo la grande prestazione odierna, ma le nostre lacrime si mischiano a quelle delle "Stelpurnar Okkar" nel post - gara e per ora ci limitiamo a questo, accettando il verdetto del campo e facendo i complimenti a chi avrà la possibilità di alzare il trofeo più ambito nel 2019.

SIAMO ORGOGLIOSI DI SOSTENERE QUESTA MERAVIGLIOSA NAZIONALE!!!