Road To France | Islanda - Repubblica Ceca e Fær Øer - Germania, calcio d'inizio alle ore 17:00

Ultimo atto nel Gruppo 5
04.09.2018 08:00 di Mattia Giodice Twitter:   articolo letto 278 volte
All'andata fu 1-1
All'andata fu 1-1

Nel pomeriggio odierno, alle 17:00 ora italiana, si terrà l'ultimo appuntamento nel Gruppo 5 di qualificazione ai Mondiali, che vedrà le nazionali femminili islandesi e feroesi guidate dai commissari tecnici Freyr Alexandersson e Pætur Smith Clementsen affrontare rispettivamente la Repubblica Ceca e la Germania, al Laugardalsvöllur di Reykjavík e al Tórsvøllur di Tórshavn.

Esiti opposti, ma destini incrociati.

Da una parte le "Stelpurnar Okkar" ancora in corsa per un posto in Francia, dove si terrà la massima rassegna intercontinentale la prossima estate, ma con il timore di non essere nemmeno ripescate nella speciale graduatoria delle quattro migliori seconde previste nell'intricato regolamento FIFA, dall'altra le "cugine" feroesi che ricevono la nuova capolista con il chiaro intento di fare bella figura, per loro stesse e chi le guarda un po' più a nord.

Non c'è molto da discutere, questo è il sunto dal ritiro islandese dopo la sconfitta contro le teutoniche di sabato (CLICCA QUI), ma solo da agire, rimettersi in discussione e centrare un obiettivo che sarebbe storico. 

Le possibilità per riscattarsi ci sono tutte e le ragazze ci proveranno, ma il destino non dipende solo dall'Islanda.

Chiaro, come normale che sia in questi casi, non bisognerà spegnere l'interruttore della luce e focalizzarsi solo sull'incontro odierno e fare bottino pieno per non avere ulteriori rimpianti nel post - gara e, solo successivamente, aprire le orecchie per ascoltare cosa si dice nelle radioline sugli spalti dell'impianto della capitale. 

Oggi, non ci sono tanti ragionamenti da fare, l'Islanda deve vincere e andare ai Mondiali

L'Islanda, per quanto seminato, merita di andare ai Mondiali.

Non importa il come, importa il fare. 

Potrebbe andarci oggi, rinviare il verdetto a ottobre e avere conferma a novembre della corretta prenotazione del volo, ma ci deve andare perché queste ragazze non meritano affatto un epilogo differente.

Per farlo, come sempre, ci vorrà il massimo sostegno da parte di tutti, e noi siamo totalmente sicuri che sarà così.

"Da soli possiamo fare così poco, insieme possiamo fare così tanto".