La nazionale islandese si allena a Saint-Brieuc. Ögmundur ha raggiunto il gruppo, Emil è a riposo

Iniziata la fase di avvicinamento al doppio impegno con Francia e Svizzera
09.10.2018 13:00 di Mattia Giodice Twitter:   articolo letto 221 volte
Il gruppo in allenamento
Il gruppo in allenamento

La nazionale maschile islandese guidata dal commissario tecnico Erik Anders Hamrén si è radunata ieri in Francia, ad eccezione dell'estremo difensore Ögmundur Kristinsson, arrivato solo nella giornata odierna, per preparare l'amichevole di giovedì alle ore 20:00, contro la selezione locale, e il terzo incontro nel Gruppo 2 della "Serie A" nella neonata UEFA Nations League di lunedì alle 20:45 ora italiana, contro la Svizzera.

Il test match di dopodomani si disputerà allo Stade Municipal de Roudourou, a Guingamp, ragion per cui i "Strákarnir Okkar" alloggiano in un hotel a Saint-Brieuc, comune di 48059 abitanti e capoluogo del dipartimento delle Côtes-d'Armor, in Bretagna, che si affaccia sul golfo di Saint-Malo, nella parte nord-occidentale del Paese.

Di conseguenza, ventiquattro ore fa, c'è stato spazio per le prime fatiche sul rettangolo verde e proseguite questa mattina. 

Il motivo per cui Ögmundur è arrivato in ritiro solo oggi risiede nel fatto che il suo attuale club, l'AEL, ha giocato ieri nella sesta giornata di Souroti Super League, la massima divisione greca, disputando regolarmente i novanta minuti della sconfitta esterna per 1-0 contro lo Xanthī.

Inoltre, non è certo se il centrocampista Emil Hallfreðsson parteciperà al doppio appuntamento, in quanto è alle prese con un infortunio al ginocchio, dopo essersi sottoposto ad antidolorifici in Italia, dove attualmente indossa la maglia del Frosinone, e ha dovuto fare infiltrazioni per combattere l'infiammazione.

È stato consigliato assoluto riposo, momentaneamente, ed è per questo che oggi non era in campo, ma non è escluso un pronto recupero per lunedì.

Tutto il resto del gruppo era agli ordini del CT alle ore 11:00.

Le strutture a disposizione sono di prima classe e la seduta si è svolta sotto un bel sole con 19 gradi e un vento non troppo forte.

Di seguito, i due tweet della KSÍ in questione.