Pepsideild kvenna | Programma odierno, quattro incontri in Islanda. Seconda giornata di campionato

Big match all'Origo völlurinn
09.05.2018 11:16 di Mattia Giodice Twitter:    Vedi letture
Il Valur ospiterà lo Stjarnan
Il Valur ospiterà lo Stjarnan

Nella giornata odierna, dopo le emozioni vissute nei primi novanta della nuova Pepsideild kvenna, sarà tempo di scendere nuovamente in campo per il secondo turno. 

Un turno infrasettimanale, anche in questo caso si tratta del primo per evidenti ragioni, che a differenza di quanto successo nei giorni scorsi, sarà disputato in due giorni. 

Alle 19:30 ora italiana, secondo le nuove disposizioni in accordo con la KSÍ, l'FH farà gli onori di casa all'ÍBV. Al Kaplakrikavöllur, infatti, le Eyjakonur potranno fare il loro esordio, dopo il match rinviato contro il KR. Si tratta di una sfida che potrà offrire diversi spunti interessanti, considerando anche come le prime siano le candidate numero uno al sesto posto e le seconde al quinto, nella speciale TOP Five che spezzetta solitamente in due il campionato. Tuttavia, non l'inizio sperato per le FH-ingar, superate al Kórinn di Kópavogur dalle neopromosse dell'HK/Víkingur. Una lieta notizia la rappresenta Sigríður Lára Garðarsdóttir. Diagnosticata l'artrite poco prima della fine del 2017, oggi dovrebbe essere regolarmente in campo a distanza di pochi mesi.

Dirigerà l'incontro il signor Arnar Þór Stefánsson, coadiuvato dagli assistenti Jónas Geirsson e Daníel Ingi Þórisson. L'osservatore arbitrale è Jón Þór Ingimundarson.

Mezzora dopo, alle 20:00 ora italiana, le campionesse in carica del Þór/KA ospiteranno l'HK/Víkingur. L'incontro, però, si disputerà al Boginn. Per le ragazze di Halldór Jón Sigurðsson si tratterà dell'ennesima sfida "trappola", come si usa dire nel gergo comune in tali casi. Dovranno essere pronte ad affrontare le avversarie e il cronometro, ma difficilmente si faranno intimorire dopo aver vissuto la prima frazione contro il Grindavík. Le rossonere, invece, sono ciò che di più bello abbiamo visto all'esordio. Una squadra cinica, compatta e un gruppo coeso che sa come soffrire e uscire dai momenti difficili. Avranno un impegno molto duro e Þórhallur Víkingsson dovrà tirare fuori il meglio dalle sue. Fatma Kara, centrocampista della nazionale turca, nata in Germania, ha già ricevuto diversi riscontri positivi.

A dirigere la contesa ci sarà Sigurður Hjörtur Þrastarson. I suoi assistenti saranno Halldór Vilhelm Svavarsson e Sveinn Þórður Þórðarson. L'osservatore arbitrale è Magnús Sigurður Sigurólason.

Alle 21:15 ora italiana, al Kópavogsvöllur di Kópavogur, il Breiðablik affronterà il Grindavík. Le prime arrivano galvanizzate dalle sei reti messe a segno contro lo Stjarnan, con una squadra piena di alcuni dei migliori talenti del panorama calcistico islandese, e le seconde da una sconfitta sì pesante, nel punteggio, ma con buone indicazioni, contro il Þór/KA. Non sarà un compito affatto semplice sfidare nel giro di pochi giorni due grandi per le gialloblu, ma la spensieratezza potrà giocare a loro valore e ne dovranno fare una forza. Chiaro che le Blikar dovranno essere brave a calarsi nella giusta mentalità, non è così facile passare da una sfida contro una big a un'altra dove hai tutto da perdere, ma saranno le due più esperte Sonný Lára ÞráinsdóttirBerglind Björg Þorvaldsdóttir a far capire il momento delicato al gruppo.

Bríet Bragadóttir dirigerà la gara. Assistenti saranno Breki Sigurðsson ed Eydís Ragna Einarsdóttir. L'osservatore arbitrale è Andrés Ásmundsson.

Alla medesima ora, ma all'Origo völlurinn di Hlíðarendi, andrà in scena il big match di giornata. Ancora lo Stjarnan chiamato alla seconda impegnativa sfida consecutiva. Di fronte si troverà un Valur con tante aspettative per il 2018, che tanto bene ha fatto alla prima uscita stagionale contro le neopromosse del Selfoss e, come il Breiðablik, oltre alla veterana Hallbera Guðný Gísladóttir, ex Sassari Torres, può contare su una rosa di giovani dal futuro garantito. Le Valskonur avranno gli occhi puntati addosso, consapevoli che riuscire a centrare i tre punti potrebbe già significare tanto. Poter mettere a sei punti di distanza lo Stjarnan dopo due giornate non era così scontato e di contro, proprio le ragazze di Ólafur Þór Guðbjörnsson, faranno il possibile affinché ciò non accada ed è l'occasione migliore, una sfida così importante, per riscattarsi da quando successo al Samsung völlurinn di Garðabær, giovedì scorso. Partita che in Islanda sarà visibile su Stöð 2 Sport 5.

L'arbitro sarà Helgi Mikael Jónasson, mentre Egill Guðvarður Guðlaugsson e Ottó Sverrisson saranno i suoi assistenti. Il quarto uomo sarà Gunnar Freyr Róbertsson. L'osservatore arbitrale designato è Hermann Valsson.

Di seguito, il programma nel dettaglio e la situazione momentanea in classifica.