Road To France | Gunnhildur Yrsa Jónsdóttir alla RÚV: "È bello per lo sport islandese riuscire a riempire lo stadio"

Gunnhildur Yrsa Jónsdóttir ai microfoni della RÚV
30.08.2018 08:00 di Mattia Giodice Twitter:    Vedi letture
Gunnhildur Yrsa parla del tifo
Gunnhildur Yrsa parla del tifo

"Certo che siamo entusiaste di questo. Ma penso che siamo abbastanza responsabili da mantenere l'attenzione al posto giusto.", ha affermato Gunnhildur Yrsa Jónsdóttir in un'intervista concessa ieri pomeriggio alla RÚV, a margine dell'allenamento sostenuto al Laugardalsvöllur di Reykjavík, in previsione della settima giornata del Gruppo 5 di qualificazione ai Mondiali contro la Germania.

Le "Stelpurnar Okkar" ospiteranno sabato le teutoniche alle 16:55 ora italiana, con l'auspicio di conquistare un posto in Francia, quando mancano solo 180 minuti alla fine dei giochi.

Lo scorso ottobre, la nazionale femminile islandese guidata dal commissario tecnico Freyr Alexandersson è tornata da Wiesbaden con un successo per 2-3.

È stata la prima sconfitta della Germania in un match di qualificazioneEuropei e Mondiali, dopo vent'anni.

"La vittoria ci ha fatto capire che se vogliamo qualcosa possiamo ottenerla e possiamo essere più forti delle avversarie. Ci ha anche mostrato che tutto è possibile. Ed è bello giocare ancora questa partita e sapere che possiamo vincere.", ha dichiarato Gunnhildur Yrsa.

L'impianto della capitale sarà occupato da 9800 spettatori e non è mai stato così tanto riempito in campo femminile, circa 2000 paganti in meno erano presenti lo scorso anno per assistere all'amichevole pre - Europei contro la stella Marta Vieira da Silva e il suo Brasile

"Questo è molto piacevole. È bello per lo sport islandese riuscire a riempire lo stadio. Non vediamo l'ora di giocare per tutti", ha risposto.

È possibile vedere l'intervista completa sul sito Internet ufficiale dell'emittente televisiva di stato islandese, cliccando al seguente link: "„Góðar í að halda spennustiginu á réttum stað“, dove si discute anche di altri temi.