UFFICIALE: Páll Andrasson Klettskarð giocherà in Italia. Firma per il Breno

Il centravanti feroese sarà in Lombardia per un anno
21.10.2018 21:00 di Mattia Giodice Twitter:   articolo letto 2308 volte
Páll approda in Italia
Páll approda in Italia

Páll Andrasson Klettskarð lascia il e la Betri Deildin Menn per trasferirsi in Italia, dove indosserà la maglia del Breno.

Il Breno, società lombarda affiliata con l'Atalanta, milita nel Girone C del campionato di Eccellenza ed è attualmente leader incontrastata con 21 punti dopo sette turni.

Páll, ormai ex capitano del club di Klaksvík, sarà granata fino alla conclusione del campionato in corso, a maggio, con l'obiettivo di centrare la promozione in Serie D.

Ha collezionato 258 gettoni nelle varie competizioni dell'arcipelago trovando ben 131 volte la via del goal, dal 2007 ad oggi, che lo portano ad essere uno dei più prolifici centravanti feroesi insieme a Klæmint Andrasson Olsen dell'NSÍ.

Le due annate più redditizie sono state nel 2012, quando ha realizzato 23 reti in 29 incontri, e nel 2016, una in meno in 32 gare, mentre quest'anno è a quota 11.

La massima divisione feroese si concluderà sabato con il che è terzo a 51 punti, uno in più del B36, grazie anche alla vittoria odierna per 3-1 al við Djúpumýrar contro il TB/FCS/Royn firmata dallo stesso Páll, autore della terza rete che ha chiuso i conti al 61° dopo il vantaggio iniziale siglato da Jóannes Bjartalíð al 10°, il momentaneo pareggio del senegalese - islandese Pape Mamadou Faye al 45° e il goal di Óli Eyðsteinsson Poulsen al 50°.

Ha disputato 85 minuti, prima di fare spazio a Steinbjørn Olsen.

Sempre nel pomeriggio, il Breno ha avuto la meglio dell'Orsa Iseo Intramedia per 3-4 con reti di Donati al 20°, Sorrentino al 31°, Ghidini al 35°, Tanghetti al 52°, Melchiori al 59°, Valente all'84° e Pedersoli al 93°.

Páll, inoltre, ha giocato anche con il Víkingur, nel 2010 e nel 2011, realizzando 5 reti in 15 presenze nel primo anno e 8 in 17 nel secondo.

Si tratterà dell'ennesima esperienza all'estero, dopo che in Danimarca ebbe l'occasione di mettersi in mostra con il Fremad Amager e il Vanløse proprio dal 2007 al 2010.

Il lo rimpiazzerà con il talentuoso Patrik Johannesen di rientro in patria dai norvegesi del Florø.

Con la maglia della nazionalePáll ha collezionato 10 presenze e 2 reti in Under 17, 6 in Under 19 e 14 in Under 21 e in nazionale maggiore.

Sarà il primo giocatore feroese a vestire la maglia di una società italiana, ma il secondo ad entrare nel mondo del calcio sullo "Stivale".

Magni Mohr, infatti, è stato il preparatore atletico della Juventus dal 2008 al 2011.