UFFICIALE: Dagný Brynjarsdóttir torna al Portland Thorns

Seconda parentesi in NWSL
05.02.2019 09:00 di Mattia Giodice Twitter:    Vedi letture
Fonte: Timbers.com
Dagný contro la Germania
Dagný contro la Germania

La centrocampista islandese Dagný Brynjarsdóttir, come era nell'aria già da diversi giorni, torna negli Stati Uniti dove indosserà per la seconda volta la maglia del Portland Thorns, in National Women's Soccer League.

La numero dieci della nazionale, classe 1991, aveva disputato due stagioni nell'Oregon (2016 e 2017), totalizzando ventotto presenze (diciassette da titolare), con cinque goal e due assist, contribuendo alla conquista del NWSL Shield, nel primo anno, e al NWSL Championship, nel secondo, prima di lasciare la squadra per maternità.

"Dagný è una giocatrice esperta e di talento che ha familiarità con il club e la NWSL e siamo entusiasti che stia tornando a Portland.", ha dichiarato Gavin Wilkinson, direttore generale e presidente del club a Timbers.com.

"Dato che il 2019 è l'anno dei Mondiali, è stato importante aggiungere giocatrici che possano dare il loro contributo per la maggior parte della stagione, visto che numerose giocatrici chiave saranno impegnate con le loro rispettive nazionali".

"Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Dagný nel Portland.", ha affermato, invece, l'allenatore Mark Parsons.

"È una centrocampista centrale tenace ed energica, che ci ha permesso di avere più soluzioni nel 2016 e nel 2017. Amiamo la mentalità vincente di Dagný e il suo desiderio di migliorarsi giorno dopo giorno. Conosce questo club anche al di fuori dal campo ed è un'aggiunta importante prima della nuova stagione. Speravamo che Dagný sarebbe stata a Portland la scorsa stagione e, quando ciò non è stato possibile, volevamo assicurarci che fosse un'opzione per il 2019. Dagný è il Thorns. Lei è una vincente e qualcuna che spinge sempre a dare tutto il meglio che può. Questa squadra è costruita su persone come questa e non vedo l'ora di dare il benvenuto a lei e alla sua famiglia qui, presto. Come dicevo, Dagný ci ha dato più soluzioni in passato e ciò può continuare ad essere positivo, non vediamo l'ora di vederla nel nostro centrocampo. Dagný ha un motore fantastico, gioca bene con la palla e ama inserirsi e segnare. Sarà un piacere anche dare il benvenuto al suo tremendo ritmo di lavoro, fatto di conquista della palla e gioco aereo".

"Stavo per firmare nuovamente con il Thorns quando ho scoperto di essere incinta.", ha detto Dagný. Suo figlio è nato lo scorso giugno.

"Così, appena si sono mostrati interessati a riavermi, sono tornata, ho detto subito di sì. Anche i migliori club d'Europa erano interessati ma, a mio parere, la NWSL è il miglior campionato al mondo. Il Portland Thorns è uno dei migliori club del mondo con le giocatrici, lo staff, la struttura e i tifosi che hanno, quindi ho deciso che volevo giocare per il meglio, finché posso. Ho sempre avuto grandi aspettative per me stessa. Stavo giocando il mio miglior calcio quando sono rimasta incinta, quindi sto cercando di migliorare sotto tutti i punti di vista. Il mio obiettivo principale è rimanere in salute, poiché il mio corpo si sta ancora riprendendo dopo il parto, ma voglio essere migliore di quanto sia mai stata. Voglio tornare là fuori e giocare al gioco che amo ancora tanto e migliorare come giocatrice, perché so che lo farò in quell'ambiente. Sono una centrocampista centrale e questo è il mio ruolo preferito, ma c'è grande concorrenza con le migliori al mondo, quindi so che non sarà facile. Ma sono entusiasta per questa sfida".

Negli Stati Uniti, Dagný, ha avuto modo di studiare e giocare con il Florida State Seminoles, dal 2011 al 2014, mentre ha giocato per la prima volta da professionista all'estero al Bayern München nel 2015.

Sull'isola, invece, ha collezionato 154 gettoni e 55 reti tra ÆgirKFR/Ægir, Valur e Selfoss

L'ultima stagione sul campo è stata nel 2015, quando ha realizzato dieci goal in diciassette presenze in Pepsideild kvenna e due reti in quattro apparizioni in Mjólkurbikar kvenna.

Proprio per recuperare la forma dopo il parto, è stata tesserata dal Selfoss nel 2018, ma non è riuscita a scendere in campo prima della fine del campionato.

In nazionale, è a quota 103 presenze con 27 reti all'attivo, distribuite tra Under 17 (dieci presenze e quattro goal), Under 19 (sedici presenze), Under 23 (una presenza e un goal) e Nazionale Maggiore (settantasei presenze e ventidue goal).

Con la nazionale maggiore, ha partecipato agli Europei del 2013 in Svezia, scendendo in campo per tutti e quattro i match disputati dall'Islanda, e realizzando un goal in occasione della vittoria per 0-1 contro l'Olanda alla Myresjöhus Arena di Växjö, nella terza giornata del Gruppo B, e agli Europei del 2017 nei Paesi Bassi, disputando i tre incontri del Gruppo C, e fornendo un assist a Fanndís Friðriksdóttir per il goal del momentaneo vantaggio contro la Svizzera, nella seconda giornata allo Stadion De Vijverberg di Doetinchem, sfida poi terminata 1-2 in favore delle elvetiche.

Inoltre, era in campo nella storica vittoria delle "Stelpurnar Okkar" contro la Germania per 2-3 alla BRITA-Arena di Wiesbaden, dell'ottobre 2017, nella seconda giornata del Gruppo 5 di qualificazione ai Mondiali in Francia del 2019, dove ha realizzato il primo e il terzo goal dell'Islanda.

Di seguito, i tweet della società statunitense e di Mark Parsons circa l'annuncio di Dagný.