Selma Sól Magnúsdóttir negli Stati Uniti è più di un'idea

L'esterno del Breiðablik potrebbe andare al South Carolina Gamecocks
04.05.2018 14:40 di Mattia Giodice Twitter:    Vedi letture
Magnúsdóttir in nazionale
Magnúsdóttir in nazionale

Con l'inizio della nuova stagione calcistica in Islanda, maschile o femminile che sia, anche le varie società statunitensi partono alla ricerca di talenti sull'isola per le loro innumerevoli attività sportive nei campionati universitari.

Prima nella lista potrebbe essere l'esterno di centrocampo Selma Sól Magnúsdóttir del Breiðablik, che ben si è comportata anche con la nazionale di Freyr Alexandersson, cercata dal South Carolina Gamecocks, club che rappresenta proprio l'università del South Carolina.

Si tratta di una buona squadra, che lo scorso anno ha raggiunto anche le Final Four

La ventunenne Savannah Elizabeth McCaskill, appena entrata nel gruppo della nazionale statunitense, è stata la migliore giocatrice della squadra nel 2017 e contattata da diverse società prima di firmare per lo Sky Blue, club di National Women's Soccer League, dove compete anche lo Utah Royals di Gunnhildur Yrsa Jónsdóttir.  

Selma Sól Magnúsdóttir, classe 1998, era in campo nella vittoria di ieri per 2-6 contro lo Stjarnan. In totale, ha disputato quarantatré partite tra Pepsideild, Mjólkurbikar e Meistarakeppni realizzando due reti nelle vittorie per 7-2 contro l'Haukar e 4-0 contro il Grindavík dello scorso anno.

Nel 2015 ha collezionato anche sedici presenze con il Fylkir, unica maglia di una squadra islandese che non sia il Breiðablik ad aver indossato finora.

Per lei, trentuno presenze in nazionale, suddivise tra le quindici in Under 17, le undici in Under 19, dove ha realizzato due goal contro la Georgia e il Kazakistan, e le recenti cinque in nazionale maggiore.