Road To France | La Repubblica Ceca ha la meglio sulla Slovenia di Mateja Zver

Due reti realizzate dalle ceche
31.08.2018 18:00 di Mattia Giodice Twitter:    Vedi letture
Kateřina contro lo Stjarnan
Kateřina contro lo Stjarnan

Nella giornata odierna, alle ore 16:00, la nazionale femminile ceca, avversaria diretta dell'Islanda di Freyr Alexandersson, oltre che delle Fær Øer di Pætur Smith Clementsen, nel Gruppo 5 di qualificazione ai Mondiali di Francia 2019, ha affrontato le ormai staccate slovene capitanate da Mateja Zver, ex Þór/KA.

Per le padrone di casa si trattava della settima giornata, mentre le ospiti hanno concluso i propri otto impegni.

Il match, disputatosi alla Chance Arena di Jablonec nad Nisou, casa del Baumit Jablonec, si è concluso con una vittoria della Repubblica Ceca per 2-0.

Ha sbloccato l'incontro Kateřina Svitková, ex compagna di squadra di Sandra María Jessen allo Slavia Praga, dopo dodici minuti di gioco.

Il risicato vantaggio si è protratto fino alla fine della prima frazione. 

tTre minuti dopo lo scoccare dell'ora di gioco, Petra Divišová, anche lei in forza allo Slavia Praga, ha trovato il goal del raddoppio. 

A quel punto, alle ceche non è rimasto altro che controllare la gara fino al triplice fischio, contro delle avversarie che non avevano l'ossessione di dover rimontare il risultato.

Dunque, la Repubblica Ceca conquista il bottino pieno e compie il suo dovere nell'attesa del big match di domani pomeriggio al Laugardalsvöllur di Reykjavík.

Sul divano, senza fare troppi calcioli, le ceche dovranno sperare in un successo teutonico e cercare di battere martedì le "Stelpurnar Okkar" con l'auspicio di avere una differenza reti migliore per il secondo posto e, allo stesso tempo, rientrare nel lotto delle quattro migliori seconde per disputare i PlayOff.

L'Islanda ha attualmente sedici punti, uno in più della Germania dopo sei partite disputate.

Segue la Repubblica Ceca con tredici e una partita in più, mentre quarta è la Slovenia con sei punti a girone concluso.

Chiudono le Fær Øer con zero punti in sette gare.

Di seguito, le due grafiche nel dettaglio.