L'Islanda ha i suoi campioni di basket maschile e femminile

01.05.2018 12:15 di Manuel Musino Twitter:    Vedi letture
i festeggiamenti del KR
i festeggiamenti del KR

L’Islanda ha i suoi campioni di pallacanestro maschile e femminile.

Il campionato maschile ha visto prevalere ancora una volta i bianconeri del KR. I capitolini, che sembravano destinati ad abdicare dopo le 4 finali consecutive vinte, che li hanno resi la squadra più titolata dell’isola, hanno invece dato vita a una magnifica cavalcata PlayOff che li ha portati ad eliminare in semifinale l’Haukar (prima classificata in regular season) e in finale il Tindastóll (terza in r.s.). 54-75 per il KR il risultato finale di gara 4, con i neocampioni che nella serie hanno espugnato per ben due volte il palazzetto degli avversari. Si tratta del titolo numero 17 per i bianconeri di Reykjavík.

Per il Tindastóll, alla seconda finale persa, sempre contro il KR, rimane la soddisfazione di aver conquistato la prima Coppa Nazionale della sua storia.

Premio di MVP per Kristófer Acox, ala grande del KR, non draftato nella lottery 2017 della NBA.

Nel campionato femminile invece, pronostico rispettato. Anche se soltanto a gara 5, le vincitrici della regular season dell’Haukar, hanno conquistato il titolo nazionale battendo 85-68 il Valur. Una serie combattuta quella finale, che non ha mai visto una delle due formazioni prendere il largo se non proprio in gara 5, dove le neocampionesse hanno mostrato i muscoli.

Per le ragazze di Hafnarfjörður si tratta del quarto titolo, arrivato quasi come una liberazione dopo 3 finali perse nel 2012, 2014 e 2016.

Titolo di MVP dei PlayOff per Helena Sverrisdóttir,  l’ala ventinovenne dell’Haukar è al suo secondo titolo di migliore giocatrice dei P.O.